Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2010 / L'Attività Radiologica all'Ospedale di Comacchio

L'Attività Radiologica all'Ospedale di Comacchio

pubblicato il 20/05/2010 16:24, ultima modifica 20/05/2010 16:24
La precisazione della Direzione dell’Azienda Usl di Ferrara sulle segnalazioni alla stampa

Giovedì 20 Maggio 2010. La Direzione dell’Azienda USL di Ferrara desidera completare l’informazione all’opinione pubblica della provincia di Ferrara presentando i dati ufficiali sulla consistenza dell’attività svolta dalla Radiologia dell’Ospedale San Camillo di Comacchio, dal Dipartimento Diagnostica per Immagini  e Radiologia Interventistica dell’AUSL Ferrara -in allegato, con un confronto di dati tra i primi 4 mesi del 2009 ed i corrispondenti del 2010- e sulla rapida risposta ai tempi d’attesa per fruire di talune prestazioni sanitarie, oggetto, di recenti segnalazioni alla stampa locale formulate tra la perplessità e la critica.
L’analisi dei dati consente, infatti, di affermare che siamo in presenza d’una attività rapida, di qualità,  dimensionata, e in certi casi, con un’offerta superiore alla domanda; il tutto, con tempi d’attesa in linea con le disposizioni della Regione Emilia Romagna ed adeguati alle esigenze della popolazione.
Ecco il riepilogo dell’attività radiologica della sede di Comacchio.
ESAMI TC.  La diagnostica è aperta per l’utenza esterna tre giorni la settimana (Martedì, Giovedì e Venerdì) con 17 accessi il giorno per esterni per un totale di 51 accessi settimanali per esterni.  
Tempo d’attesa medio: uno/due giorni.
ESAMI RADIOLOGICI
La Diagnostica 2 (Ossa e Toraci ) è aperta per l’utenza esterna il Lunedì e il Sabato -i due giorni di chiusura dell’attività TC- con 31 accessi  ogni giorno per un totale di 62 accessi settimanali per utenti esterni.
La Diagnostica 3 (Ossa e Toraci ) che garantisce anche i servizi diagnostici  del Pronto Soccorso e le urgenze, è attiva il Martedì, Giovedì e Venerdì, negli stessi giorni della TC, con 10 accessi al giorno per un totale di 30 accessi settimanali. Il tempo d’attesa medio per ossa e toraci è di 20 giorni.
Diagnostica 1 OPT (Ortopantomografia patologie orali) 8 accessi/giorno dal Lunedì al Sabato per un totale di 60 accessi settimanali. Il tempo medio d’attesa per OPT è di 5 giorni.
ESAMI ECOGRAFICI
La Diagnostica Ecografia offre 22 accessi ogni giorno dal Lunedì al Venerdì per un totale di 110 accessi settimanali. Tempo d’attesa medio 90 giorni circa.
In conclusione, si può, quindi, solo ribadire quanto affermato di recente dal Direttore Generale Fosco Foglietta, che “l’evidenza della realtà non serve a superare il disagio, comunque, percepito dagli utenti, ma, di certo, obbliga chiunque ami il sensazionalismo più o meno strumentale a riflettere seriamente sulla realtà dei dati di fatto”.

Azioni sul documento
Strumenti personali