Tu sei qui: Home / Home Page / News / 8 Marzo: la Cittadella della Salute San Rocco presenta la mostra fotografica permanente sulla prevenzione della violenza di genere

8 Marzo: la Cittadella della Salute San Rocco presenta la mostra fotografica permanente sulla prevenzione della violenza di genere

pubblicato il 06/03/2018 13:09, ultima modifica 06/03/2018 13:09
L'AUSL Ferrara impegnata nel contrasto della violenza di genere e nella formazione degli operatori

Ferrara, 6-03-2018. L’8 Marzo 2018 la Azienda USL presenta nella sede del Distretto Centro Nord e del Dipartimento di Cure Primarie -Cittadella della Salute San Rocco a Ferrara in C.so Giovecca- una mostra fotografica, permanente, a documentazione di due percorsi formativi realizzati con operatrici e operatori socio sanitari sulla prevenzione delle mutilazioni genitali femminili e la violenza di genere, realizzata dalla fotografa Sandra Boccafogli.

Il progetto -Ben–Essere e Salute. “Fare rete”, “Essere rete”: una strategia stabile e competente per la dignità delle donne, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con il fondo della legge per le attività di prevenzione delle pratiche di mutilazioni genitali femminili nella sezione riservata alla formazione per il riconoscimento e il contrasto della violenza di genere, ha dato vita a due percorsi originali che hanno coniugato il linguaggio teatrale  alla conoscenza teorica per il riconoscimento della violenza e la presa in carico competente di donne e minori che ne sono vittime.

L'arte è la menzogna che abbiamo inventato per dire la verità”, diceva Picasso, e applicare lo strumento teatrale, alle dinamiche più complesse e oscure del vivere sociale, come la violenza sulle donne, può portare a grandi  cambiamenti nel vissuto delle persone.

I due laboratori che hanno coinvolto quaranta operatrici e operatori socio sanitari sono:

“Il gioiello nella veste: Ritrovare l’anima del corpo. L’identità perduta dopo ogni forma di violenza”,   a cura di “Fonè Teatro” coordinato da Massimo  Malucelli e realizzato dal 19 ottobre 2015 al 15 febbraio 2016;

“L’ altro accessibile.  Un percorso di riflessione su corpi di genere, violenza e  relazione”, a cura di “Ferrara Off Teatro”, coordinato da Roberta Pazi e realizzato dal 29 settembre 2015 al 21 dicembre 2015.

La mostra -disponibile anche per altri presidi sanitari aziendali, testimonia una continuità d’impegno nella formazione sul complesso tema della violenza, dagli esiti devastanti sulla salute fisica e  psichica di donne e minori, che, anche per il 2018 vede l’Azienda impegnata in un ciclo di formazioni per operatori dei pronto Soccorso e delle Case della Salute.

Chiara Benvenuti                                                            Sandro Guerra

Direttrice Distretto Centro Nord                               Direttore Dipartimento Cure Primarie

Azioni sul documento
Strumenti personali