Tu sei qui: Portale Aree dedicate Lavoratori

Lavoratori

pubblicato il 17/10/2006 11:15, ultima modifica 14/06/2011 14:35

Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Ferrara persegue, oltre agli obiettivi di prevenzione delle patologie più ricorrenti e alla comunicazione delle stesse, anche obiettivi di sanità pubblica negli ambienti di vita e di lavoro, attraverso:

  • profilassi delle malattie infettive e diffusive
  • prevenzione dei rischi di infortunio e tutela della salute negli ambienti di vita e di lavoro
  • igiene e sicurezza nelle strutture socio-sanitarie, socio-assistenziali e scolastiche
  • sanità pubblica e veterinaria
  • tutela igienica-sanitaria degli alimenti e delle bevande
  • sorveglianza nutrizionale e prevenzione delle patologie da malnutrizione

L’innovazione più rilevante è rappresentata dalle 3 aree dipartimentali, Igiene e Sanità Pubblica, Tutela della Salute in Ambiente di Lavoro e Sicurezza, Sanità Pubblica Veterinaria, presenti all’interno dei 3 Nuclei Operativi Distrettuali (NOD): NOD Distretto Centro-Nord; NOD Distretto Ovest; NOD Distretto Sud-Est.

PER I LAVORATORI

SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Il benessere negli ambienti di lavoro è garantito dall’Area Dipartimentale Tutela della Salute in Ambiente di Lavoro, che si occupa di vigilanza e controllo sulla sicurezza e igiene degli ambienti di lavoro, di prevenzione sanitaria, di assistenza, formazione e informazione dei lavoratori; inoltre si occupa della verifica degli impianti e delle apparecchiature sia ad uso civile che industriale.

Il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPSAL) svolge le seguenti attività:

  • promozione della salute, informazione e assistenza ai lavoratori e alle aziende per stimolare comportamenti e provvedimenti idonei a rimuovere i fattori di rischio migliorando le condizioni di lavoro
  • corsi di formazione per una corretta applicazione della normativa vigente rivolta ai lavoratori, ai responsabili di Servizi di Prevenzione e Protezione, ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, ai medici competenti e ai datori di lavoro
  • tutela delle lavoratrici madri in relazione a mansioni a rischio: parere alla Direzione Provinciale del Lavoro sulla compatibilità della mansione lavorativa con la condizione di gravidanza e/o di allattamento, per garantire o lo spostamento della lavoratrice ad altra mansione non a rischio, o l’astensione anticipata dal lavoro e, per determinati rischi, il prolungamento dell’astensione fino a 7 mesi dopo il parto
  • esame dei ricorsi avverso il giudizio di idoneità espresso dal medico competente (ex art. 17 D. Lgs. 626/94)
  • ricerca e valutazione dei fattori di rischio presenti negli ambienti di lavoro e individuazione delle misure idonee per contrastarli
  • certificazione di idoneità al lavoro per apprendisti: il certificato medico è necessario per l’avviamento al lavoro di minori e apprendisti. Nel caso di minori la prestazione è a pagamento

Effettua inoltre:

  • esame dei progetti di nuovi insediamenti produttivi (nuove costruzioni o ristrutturazioni)
  • esame dei piani di sicurezza relativi alla rimozione di materiale contenente amianto
  • vidimazione del registro infortuni (tale prestazione è a pagamento)
  • ispezioni negli ambienti di lavoro, su richiesta o di propria iniziativa, per valutare il tipo e l’entità del rischio e l’adeguamento o meno alle normative vigenti in materia di tutela della salute e della sicurezza
  • comunicazioni all’Autorità competente su eventuali inosservanze alle normative riscontrate
  • attività per la prevenzione, la diagnosi e il riconoscimento assicurativo delle malattie professionali

DOVE

Ferrara – via F. Beretta 7, tel. 0532 235266
Copparo – viale Carducci 54, tel. 0532 879034
Cento – via XXV Aprile 1/B, tel. 051 6838259, 051 683263
Comacchio – piazza XX Settembre 45, tel. 0533 310718
Portomaggiore – presso ex Ospedale, via E. De Amicis 22, tel. 0532 817309

Astensione anticipata dal lavoro per gravidanza a rischio

Azioni sul documento
Strumenti personali