Tu sei qui: Home / L'Azienda / Servizi in staff alla direzione / Dipartimento dei Servizi di staff Aziendali / M.O. Affari Istituzionali e di segreteria / M.O. Affari Istituzionali e di Segreteria / Accesso Civico "semplice" concernente dati, documenti e informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria

Accesso Civico "semplice" concernente dati, documenti e informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria

archiviato sotto:
pubblicato il 20/08/2013 07:45, ultima modifica 28/02/2018 09:24

L'accesso civico (semplice) è il diritto di “chiunque” di richiedere alle pubbliche amministrazioni (PA) dati, informazioni e documenti eventualmente non pubblicati nella sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale. Costituisce quindi un rimedio alla mancata osservanza degli obblighi di pubblicazione imposti dalla legge. L’esercizio del diritto di accesso è gratuito.

L’Azienda potrà comunque valutare - in caso di richieste eccessivamente onerose - di richiedere all’istante un eventuale rimborso delle spese effettivamente sostenute e documentate per la riproduzione su supporti materiali (carta o CD). La trasmissione telematica e la copia di file digitali su supporti forniti dal richiedente (ad esempio: CD o dispositivo USB) sono esenti da rimborso.

L’istanza va presentata all’attenzione del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) dell’Azienda Usl di Ferrara, utilizzando apposito modulo, ai seguenti indirizzi:

tramite posta elettronica tradizionale all'indirizzo pg@ausl.fe.it se il richiedente è in possesso di una casella di posta elettronica tradizionale;

tramite posta elettronica certificata all'indirizzo affariistituzionali@pec.ausl.fe.it se l’istante è in possesso di casella postale elettronica certificata.

L’istanza, se non firmata digitalmente, deve essere inoltre corredata di una fotocopia di documento di identità dell’interessato in corso di validità.

Nel campo “Oggetto” della posta elettronica deve essere riportata la dicitura: “ISTANZA DI ACCESSO CVICO SEMPLICE AI SENSI DELL’ART. 5, co 1, DEL D. LGS 33/2013 E SMI”.

Inerzia del Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 

In caso di inerzia da parte del dirigente responsabile della pubblicazione o del RPCT che non avvia l’istruttoria nei modi e nei termini previsti dalla legge, l’istante deve rivolgersi al titolare del potere sostitutivo, individuato nella figura del Direttore Amministrativo.

L’istanza va quindi presentata all’attenzione del Direttore Amministrativo dell’Azienda Usl di Ferrara ai seguenti indirizzi:

tramite posta elettronica tradizionale all'indirizzo pg@ausl.fe.it se il richiedente è in possesso di una casella di posta elettronica tradizionale;

tramite posta elettronica certificata all'indirizzo affariistituzionali@pec.ausl.fe.it  se l’istante è in possesso di casella postale elettronica certificata.

Il Regolamento aziendale in materia

L’istituto dell’accesso civico è disciplinato dall’apposito Regolamento adottato da questa Azienda con delibera del Direttore generale n. 230 del 27/12/2017

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali