Tu sei qui: Home / L'Azienda / Organizzazione / Area Progetti / PRISK: Progetto Ricerca Rischio Clinico negli istituti Penitenziari

PRISK: Descrittivo

archiviato sotto:
pubblicato il 22/02/2013 13:10, ultima modifica 12/11/2014 15:02
Il progetto ha come obiettivo il miglioramento del sistema di gestione del rischio clinico nell’assistenza ai detenuti degli istituti penitenziari. Obiettivi primari: a) realizzare un modello di organizzazione e valutazione del sistema di Gestione del Rischio Clinico negli istituti penitenziari; b) avviare un processo di cambiamento culturale e di miglioramento della qualità dell’assistenza all’interno degli istituti di pena; Obiettivi secondari ad impatto su gli istituti penitenziari: a) avviare un percorso di formazione specifica sulla gestione del rischio clinico; b) definire una check list per l’analisi del sistema di gestione del rischio clinico; c) definire la mappatura dei rischi per gli istituti penitenziari; d) diffondere buone prassi tecnico-professionali e procedure per la gestione del rischio clinico. Le attività previste nell’intervento sono: - Sperimentazione e validazione di un questionario, selezionato dalla letteratura per valutazione della cultura “patient safety” negli operatori sanitari degli istituti penitenziari a tempo 0 ed a 12/15 mesi; - Intervento di formazione sulla gestione del rischio clinico contestualizzato agli istituti penitenziari; - Sviluppo di una check list per analizzare il livello di diffusione e applicazione delle procedure per la gestione del rischio clinico negli istituti penitenziari a tempo 0 ed a 12 mesi; - Definizione di una mappa dei rischi da applicare negli istituti di pena; - Intervento di analisi e trattamento del rischio clinico attraverso la sperimentazione della metodologia FMEA/FMECA in più istituti penitenziari e la realizzazione di azioni di miglioramento ed incremento della sicurezza.
Contenuti correlati
La formazione
Gli strumenti
Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali