Tu sei qui: Home / L'Azienda / Organizzazione / Area Progetti

Area Progetti

pubblicato il 13/11/2008 14:15, ultima modifica 10/02/2017 10:20
Sezione dei progetti dell'Azienda
Esercizio fisico come farmaco

Esercizio fisico come farmaco

I medici di base di Ferrara prescrivono attività motoria a diabetici e ipertesi

Esercizio fisico come farmaco - Leggi il resto

PRISK: Progetto Ricerca Rischio Clinico negli istituti Penitenziari

“Gestione del rischio clinico negli Istituti Penitenziari – PRISK” approvato e finanziato dalla Regione nell’ambito del bando FRM 2010-2012 come da DGR n. 1165 del 30/07/2012.

PRISK: Progetto Ricerca Rischio Clinico negli istituti Penitenziari - Leggi il resto

Appropriatezza in Diagnostica di Laboratorio: Management delle logiche organizzative e diagnostiche

Appropriatezza in Diagnostica di Laboratorio: Management delle logiche organizzative e diagnostiche

Il progetto ha come obiettivo il miglioramento dell'appropriatezza della richiesta di esami di laboratorio nei Dipartimenti Medici delle Aziende Sanitarie della Provincia di Ferrara; sia per quanto riguarda gli esami all'ingresso, che per il percorso terapeutico successivo (reflex test), che per quanto riguarda l'eventuale ritardo nell'intervento terapeutico (sistemi di allerta). Obiettivi primari: a) migliorare l'appropriatezza della richiesta di esami di laboratorio con l'introduzione di un innovativo Decision Supporting System (DSS); b) Valutare e razionalizzare i costi dell'inappropriatezza della diagnostica di laboratorio; Obiettivi secondari specifici: a) Definire profili standardizzati per la richiesta di esami di laboratorio all'ingresso, su base quali/quantitativa; b) definire profili standardizzati per il completamento di determinati percorsi diagnostici; c) Garantire la tempestiva trasmissione dei valori di allarme al clinico richiedente con conseguente tempestività nell'approccio terapeutico. Le attività previste sono: Completamento dell'attivazione di tutte le U.O. previste per la sperimentazione Interventi di formazione dei futuri utilizzatori (clinici/infermieri) per ogni U.O. Utilizzo del DSS e implementazione dell'applicativo con regole definite come da DICREL Valutazione della ricaduta dal punto di vista organizzativo e degli indicatori di utilizzo della diagnostica di Laboratorio. Realizzazione di azioni di miglioramento e incremento dell'appropriatezza nelle richieste di Laboratorio. Contatti: Dott.ssa Zeri Giulia g.zeri@ausl.fe.it; Dott. Pelati Cristiano c.pelati@ausl.fe.it; Tel.: 0532 235300

Appropriatezza in Diagnostica di Laboratorio: Management delle logiche organizzative e diagnostiche - Leggi il resto

Azioni sul documento
Strumenti personali