Tu sei qui: Home / L'Azienda / Organizzazione / amministrazione trasparente / disposizioni generali / Codice disciplinare e codice di condotta

Codice Disciplinare e Codice di Condotta

pubblicato il 17/01/2014 11:40, ultima modifica 20/04/2017 08:14

Codice di Comportamento dei Dipendenti e Collaboratori dell'Azienda Usl di Ferrara

Il Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (approvato con D.P.R. 16 aprile 2013, n.62 e pubblicato sulla G.U.R.I. del 4 giugno 2013 ed entrato in vigore il 19/06/2013) definisce i doveri minimi di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta che i pubblici dipendenti sono tenuti ad osservare ed abroga il decreto del Ministro per la funzione pubblica del 28 novembre 2000 recante "Codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 84 del 10 aprile 2001.
“Il dipendente osserva la Costituzione, servendo la Nazione con disciplina ed onore e conformando la propria condotta ai principi di buon andamento e imparzialità dell'azione amministrativa. Il dipendente svolge i propri compiti nel rispetto della legge, perseguendo l'interesse pubblico senza abusare della posizione o dei poteri di cui è titolare.”

Questo il primo dei principi generali richiamati.

Inoltre, il dipendente pubblico:
- è tenuto a rispettare i principi di integrità, correttezza, buona fede, proporzionalità, obiettività, trasparenza, equità e ragionevolezza e ad agire in posizione di indipendenza e imparzialità, astenendosi in caso di conflitto di interessi;
- non usa a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni di ufficio, ed evita comportamenti che possano nuocere agli interessi o all'immagine della pubblica amministrazione;
- orienta l'azione amministrativa alla massima economicità, efficienza ed efficacia, in una logica di contenimento dei costi, che non pregiudichi la qualità dei risultati;
- nei rapporti con i destinatari dell’azione amministrativa, assicura la piena parità di trattamento a parità di condizioni, astenendosi da azioni arbitrarie che comportino discriminazioni di qualsiasi tipo.
Dopo aver elencato i principi generali, il Codice si occupa di tutti gli aspetti collegati al rapporto di lavoro: dalla gestione di regali o altre utilità alla comunicazione dei conflitti d’interesse, alla prevenzione della corruzione, al comportamento in servizio, ai rapporti con il pubblico.

Disposizioni particolari sono previste per i dirigenti. Infine, la vigilanza e la responsabilità conseguente alla violazione dei doveri del codice.
Il “Codice di comportamento delle Pubbliche Amministrazioni” approvato con DPR n. 62/2013 costituisce la base essenziale e per definire il Codice di comportamento che deve adottato dalle singole amministrazioni.
Si evidenzia che l’adozione del Codice da parte delle Amministrazioni rappresenta una delle fondamentali misure obbligatorie e trasversali introdotte dalla legge n.190/2012 e dal Piano Nazionale Anticorruzione (P.N.A.).
Il Codice di Comportamento dell’Azienda Usl di Ferrara è stato elaborato tenendo conto degli ulteriori e più specifici doveri individuati in rapporto alle funzioni ed al contesto in cui l’Ente si trova ad operare.

L’Azienda Usl di Ferrara  - nel rispetto delle indicazioni impartite dal legislatore nazionale e dalla Regione Emilia Romagna - ha provveduto a predisporre la proposta di “Codice di Comportamento” aziendale ai sensi del’articolo 1, comma 2, del Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (approvato con DPR 16 aprile 2013, n. 62) il quale dispone che le sue previsioni siano integrate e specificate da quelle dei codici di comportamento adottati dalle singole amministrazioni (ai sensi dell'articolo 54, comma 5, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165).

I Dipendenti e i Collaboratori dell’Ente oltre agli Stakeholders esterni all'Ente sono stati così invitati a far pervenire osservazioni, proposte di integrazioni, di modifica o comunque suggerimenti, nel periodo dal 5/12 al 20/12/2013 in cui il Codice stesso è stato posto in consultazione.

Il Codice di Comportamento dei dipendenti e collaboratori dell’Azienda USL Ferrara è stato approvato con delibera n. 14 del 27/01/2014

Scarica la “Relazione illustrativa di accompagnamento del Codice in formato PDF
Scarica il “Codice di Comportamento dei Dipendenti e Collaboratori dell’Azienda USL Ferrara in formato PDF

Vedi anche la sotto sezione "Segnalazione degli illeciti da parte dei dipendenti"

Determinazione n. 358/2017 dell'Autorità Nazionale Anticorruzione

Scarica la determinaziona ANAC n. 358 del 29/03/2017 ad oggetto "Linee Guida per l'adozione dei Codici di Comportamento negli Enti del SSN (pubblicato il 20/03/2017)

Azioni sul documento
Strumenti personali