Tu sei qui: Home / L'Azienda / Dipartimenti / Dipartimento Sanità Pubblica / Servizio Veterinario / Autorizzazione alla detenzione di scorte di medicinali veterinari

Autorizzazione alla detenzione di scorte di medicinali veterinari

pubblicato il 23/12/2008 16:35, ultima modifica 11/05/2016 18:30

Descrizione: per ottenere l'autorizzazione per la detenzione di scorte di farmaci veterinari è necessario presentare una domanda direttamente all'Unità Operativa Attività Veterinarie dell'Azienda USL

Destinatari: titolari di impianti in cui vengono curati, allevati o custoditi animali (Veterinari o Allevatori)

Accesso: richiesta diretta all'Ufficio veterinario territorialmente competente

Modulistica:

Tariffa: € 21 per il rilascio dell'autorizzazione (tariffario regionale). Al momento del ritiro dell'autorizzazione, è necessario portare una marca da bollo di valore corrente, da applicare sull'autorizzazione.

Normative: DLgs 193/07 e successive modifiche.

Informazioni: il Decreto Legislativo 193/06 prevede due principali tipologie di autorizzazione per la detenzione di scorte di medicinali veterinari.
La prima consente a titolari di impianti in cui vengono curati o allevati o custoditi professionalmente animali di tenere adeguate scorte di medicinali veterinari, purché ne sia responsabile un medico veterinario.
La seconda tipologia di autorizzazione, ai sensi dell’art. 85, consente ai medici veterinari che svolgono la propria attività professionale in assenza di una struttura (ambulatorio), di munirsi di scorte indispensabili di medicinali veterinari (scorte per attività zooiatrica).

Azioni sul documento
Strumenti personali