Tu sei qui: Home / L'Azienda / Dipartimenti / Dipartimento Cure Primarie Aziendale / U.O. Servizi amministrativi distrettuali / PRESIDI PER INCONTINENZA:pannoloni e traverse

PRESIDI PER INCONTINENZA:pannoloni e traverse

pubblicato il 17/10/2007 10:20, ultima modifica 25/10/2017 09:57

 

QUALI SONO

Pannoloni e traverse sono forniti dalla ditta a cui è stata assegnata la gara d'appalto regionale per la fornitura di presidi ad assorbenza.

CHI NE HA DIRITTO

a) Affetti da incontinenza stabilizzata, nonché affetti da patologia grave che obbliga all’allettamento;
b) Invalidi civili con invalidità superiore a 1/3 attinente alla menomazione o disabilità invalidante;
c) Invalidi di guerra o per servizio con invalidità attinente;
d) Minori di anni 18 affetti da particolari patologie.
e) Persone non autosufficienti che hanno già presentato domanda di invalidità ai fini dell’accompagnamento;
f) Persone in A.D.I. (Assistenza Domiciliare Integrata) di 1° - 2° - 3° livello e inseriti nei Nuclei Operativi Domiciliari Oncologici (N.O.D.O.).

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

Richiesta di specialista di struttura pubblica, o privata accreditata. La richesta deve contenere i dati dell'assistito, l'indicazione delle condizioni cliniche specifiche e la richiesta dei presidi per incontinenza, senza indicazioni della tipologia o della quantità. In questo caso non è necessario il riconoscimento dell'invalidità.

OPPURE

Richiesta del Medico di Medicina generale. Il MMG può redigere la richiesta per i presidi per incontinenza per i pazienti in A.D.I. di 1°, 2° o 3° livello o per pazienti con invalidità accertata con indicazione specifica di patologia attinente l'incontinenza. La prescrizione viene redatta su apposito modulo predisposto dall'Azienda USL e contiene i dati dell'assisitito, le condizioni cliniche specifiche, la richiesta di presidio senza indicazione della quantità

 Dichiarazione informativa sul trattamento dei dati personali (D.Lgs. 196/2003).

A CHI RIVOLGERSI

Per ottenere pannoloni e/o traverse è necessario consegnare la documentazione ndicata presso  qualsiaisi Sportello Unico - CUP del territorio.

PROCEDURA PER L'AUTORIZZAZIONE

Entro 20 giorni lavorativi dalla ricezione la pratica viene valutata e l'autorizzazione viene inviata al domicilio dell'assistito a mezzo posta. Le richieste di Dimissioni protette o A.D.I. vengono valutate tempestivamente dal medico funzionario. Unitamente all'autorizzazione vengono fornite agli assisititi le istruzioni per attivare e definire la tipologia di fornitura.

AMBULATORIO DITTA FORNITRICE

Entro i limiti fissati dal SSN e dai Regolamenti aziendali l'infermiera dell'ambulatorio stabilisce la tipologia della fornitura e provvede all'attivazione della stessa.

La fornitura è trimestrale con consegna a domicilio da parte di un corriere che prima della consegna contatta l'assistito o la famiglia e comunica la data di consegna. Al momento della consegna, per ritirare il materiale, sarà necessario esibire al trasportatore la Tessera Sanitaria o un documento identificativo. Per informazioni relative alla consegna è possibile contattare il Numero Verde gratuito 800.753.660 attivo 24 h su 24.

Informazioni sui prodotti possono essere richieste al Servizio Consumatori al Numero Verde gratuito 800.347788 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Nel caso di una modifica del Piano Terapeutico è necessario recarsi presso l'Ambulatorio infermieristico nei giorni e negli orari di seguito indicati. Qualora, invece, sia necessario esclusivamente un cambio taglia del presidio, è sufficiente chiamare il numero dello sportello infermieristico nei giorni e negli orari di seguito indicati.

DISTRETTO CENTRO-NORD:

FERRARA. Casa della Salute "Cittadella San Rocco", C.so Giovecca 203 
Martedì: 15.00 - 18.00 
Mercoledì: 8.30 - 12.00 
Venerdì: 14.30 - 17.00 

Telefono: 0532 235689

COPPARO. Casa della salute "Terre e fiumi", via Roma 18 
Marterdì: 9.30 - 12.30 

Telefono: 0532 879784 

 

DISTRETTO OVEST:

CENTO. Poliambulatorio "Villa Verde" viale Libertà 22, 1° piano, ambulatorio 34/bis 
Venerdì: 9.00 - 12.30 

Telefono: 051 6838222 

BONDENO. Presidio Sanitario, via Dazio 113 
Mercoledì: 9.00 - 12.30 

Telefono: 0532 884202  

 

DISTETTO SUD-EST:

LAGOSANTO. Ospedal del Delta, via Valle Oppio 2, Piano terra ambulatorio 47
Giovedì: 9.30 - 12.30 
Telefono: 0533 723243  

COMACCHIO. Presidio Sanitario, via Felletti 2, Piano rialzato, Corridoio A - Ambulatorio 8 
Lunedì: 15.30 - 18.00 
Telefono: 0533 310732 

ARGENTA. Ospedale "Mazzolani-Vandini", via Nazionale Ponente 5, Palazzina ex Riabilitazione, Piano Rialzato 
Lunedì: 14.30 - 17.00 
Telefono: 0532 317708 

PORTOMAGGIORE. Casa della Salute, Vai De Amicis 22, c/o Centro Antidiabetico 
Giovedì: 14.30 - 17.00 
Telefono: 0532 81757 

ATTENZIONE

Qualora l'assisitito trasferisca la propria residenza in altra USL o venga ricoverato in una struttura convenzionata o sopraggiunga il decesso, la famiglia è pregata di dare immediata comunicazione alla Ditta fornitrice e all'Ufficio Protesica competente per territorio.

Azioni sul documento
Strumenti personali